skip to Main Content
Spostarsi in auto ai tempi del Coronavirus

Siamo nel pieno delle vacanze ed è già un miracolo esserci arrivati. Per come il mondo stava tra marzo ed aprile era davvero impensabile che si potesse parlare di ferie al mare o in montagna. Nonostante la non superata emergenza Coronavirus, l’estate 2020 si apre con l’evidenza che gli italiani non hanno perso la voglia di spostarsi qualche giorno da casa loro per “staccare la spina”. Come? In diversi modi ma i numeri fanno capire che i viaggi in auto sembrano essere la prima scelta.

I dati sullo spostarsi in auto in periodo Coronavirus

Secondo la fonte autorevole del sito Automobile.it, l’83% degli italiani sceglierà di restare in Italia perché prendere aerei fa paura a tanti e di questi ben il 76,8% opterà per le quattro ruote alla scoperta delle bellezze italiche. Il trend, insomma, è la voglia di visitare l’Italia on the road con un ritorno al turismo fatto di viaggi su piccole distanze verso destinazioni locali tutte da vivere.

Ecco perché sempre Automobile.it ha pubblicato un semplice vademecum su come spostarsi in auto ai tempi del Coronavirus sia nel rispetto delle norme sanitarie sia con la voglia di rendere piacevole il tragitto.

I consigli su come spostarsi in auto ai tempi del Coronavirus

Se vuoi viaggiare in auto in giro per l’Italia, ecco 6 consigli che ti saranno utili.

1 – Norme e distanziamento sociale

Anche negli spostamenti in macchina esistono regole da seguire per ridurre le possibilità di diffusione del Coronavirus. Se i soggetti che affrontano i viaggi in auto sono tutti conviventi, questi potranno sedersi anche a fianco l’un l’altro. Diversamente, se in auto ci saranno soggetti non conviventi (per esempio, amici) questi saranno costretti ad accomodarsi sul divanetto posteriore lasciando libero il posto centrale, così da rispettare la distanza di un metro, e dovranno indossare la mascherina obbligatoriamente. Questa regola vale anche per i veicoli a sette posti.

2 – Scorte alimentari a portata di mano

Il più classico spostamento in auto in Italia sarà anche quest’anno da nord a sud per raggiungere le zone assolate e le isole. Prima di metterti al volante e stare alla guida per ore controlla l’itinerario da percorrere così da saprai dove sono le aree di sosta dove effettuare una pausa. Alcune auto sono già dotate di portabevande e scomparti refrigeranti ma puoi anche prevedere la tradizionale borsa termica. Immancabile un bel termos di caffè per evitare i colpi di sonno nelle ore notturne.

3 – Controllo auto prima della partenza

Spostarsi in auto ai tempi del Coronavirus significa anche effettuare controlli preventivi sull’auto così da evitare spiacevoli sorprese. Recati presso un’autofficina di fiducia e procedi ad un controllo approfondito anche delle componenti meccaniche così da avere la certezza di guidare un’auto in perfetta efficienza. Ricorda, poi, che è obbligatorio sanificare l’abitacolo per ridurre al minimo il rischio di contagio.

4 – Aria condizionata e climatizzazione

Da sempre in estate le strade e autostrade italiane assistono al fenomeno delle code infinite, specialmente in un anno in cui per la maggior parte le persone rimarranno in Italia. Tra le prassi per spostarsi in auto ai tempi del Coronavirus c’è anche la corretta gestione dell’aria condizionata. Tra le norme in questo senso:

  • accertati che l’impianto di aerazione sia carico e funzionante;
  • evita di accendere l’aria al massimo appena entri in auto;
  • non puntarti addosso le bocchette dell’aria;
  • non mantenere l’aria altissima fino a un minuto prima di scendere perché esporrai il corpo ad un brusco cambio di temperatura tra interno ed esterno.

5 – Passatempo per i più piccoli

Tra i consigli su come spostarsi in auto ai tempi del Coronavirus ce n’è uno finale per i bambini che, a volte, si annoiano. Usa uno dei tanti giochi che si possono provare in macchina tra cui il karaoke, l’indovina a cosa penso e continua la storia o la classica sfida su chi conosce meglio il percorso o la destinazione da raggiungere.

Spostarsi in auto ai tempi del Coronavirus significa farlo mettendoti in condizione che ogni protezione sia attiva. Ecco perché, prima di metterti in viaggio, ti consigliamo di farti disegnare sulle tue esigenze una polizza auto da un consulente.

Lo puoi contattare per un preventivo senza impegno.

Back To Top