skip to Main Content
+39 06 3759141 Ag802@hdiarete.it
Esercizi all'aria aperta da fare in primavera

Esercizi all’aria aperta da fare in primavera? Ora che è arrivata la bella stagione rimettersi in forma può essere anche piacevole. La fatidica prova costume è meno lontana ed è tempo di smaltire gli eccessi dell’inverno.

Non c’è niente di male ad aver messo qualche chilo in più durante le feste natalizie. Il freddo, poi, spinge naturalmente l’uomo a mangiare in quantità superiori. Il corpo brucia grassi per contrastare la temperatura e per farlo va alimentato come un vecchio treno a vapore. Adesso il “motore” marcia a ritmo meno serrato e tu puoi rallentare anche a tavola.

Mangiare di meno non basta, però, per rimettere il fisico a posto. Ti servono esercizi da fare all’aperto. Perché riattivi la circolazione ed accendi i muscoli e perché ti godi il sole sulla faccia. Ecco quali circuiti da fare all’aperto ti suggeriamo per il tuo benessere.

Flessioni

Tra gli esercizi all’aria aperta da fare in primavera queste non passano mai di moda. Ti basta un bel prato e un tappetino (ma anche un asciugamano) da stendere sull’erba ed il gioco è fatto. Per essere certo che siano davvero efficaci, ricordati di eseguirle distendendo completamente le braccia e senza flettere il corpo.

Squat

Sono presenti in tutti i circuiti da fare all’aperto. E’ un esercizio da svolgere con pesi o a corpo libero. Agisce in modo molto netto sulla parte bassa del corpo andando a tonificare gambe e glutei. Anche addominali e dorsali sono comunque coinvolti perché tengono dritta la schiena durante l’esercizio.

Corda

Non sono solo per bambini gli esercizi all’aria aperta da fare in primavera con la corda. Riescono ad agire sui quadricipiti e sul fiato. Inizia saltando per un minuto e riposando per due e fallo per almeno tre volte di fila. Vedrai che sarà già molto dura.

Affondi

Esistono dei circuiti da fare all’aperto ideali per rassodare i glutei. Appoggia il palmo di una mano ad un tronco (così ti godi anche la vista del parco). Poi calcia in avanti una gamba, tornando lentamente alla posizione iniziale, quindi cambia gamba. Sarà meno facile del previsto.

Addominali frontali

Puoi fare addominali con una panchina. E’ un classico degli esercizi all’aria aperta da fare in primavera. Decidi liberamente se sollevare semplicemente il busto a gambe distese oppure se piegare le gambe appoggiando le piante dei piedi e sollevando il busto. Entrambe le opzioni sono valide.

Addominali obliqui

Allenare gli addominali obliqui è meno facile. Eppure l’uomo ha maggiore necessità di buttar giù chili là, sulle famose o famigerate “maniglie dell’amore”. Questi esercizi all’aria aperta da fare in primavera sono ideali. Ti basterà raccogliere un ramo. Stringi le estremità con le mani e appoggia il ramo sulle spalle, poi inarca il busto su un fianco mantenendo fermo il bacino.

Bicipiti

Come allenare le braccia al parco? E’ più semplice del previsto. Appoggia le mani su una panchina, mantenendo tese le gambe, e lavora con i gomiti verso l’esterno. Se sei in un parco, poi, è possibile che ci sia anche un’altalena. Punta i piedi al suolo e poggia le mani sul sedile. Spingendo l’altalena in avanti molto lentamente, cerca di tornare alla posizione iniziale senza muovere la schiena.

Corsa

Correre all’aria aperta fa bene al fisico. Tonifica i muscoli addominali ed aumenta la capacità respiratoria dei polmoni. Rispetto a farlo in palestra su un tapis roulant, è meglio perché ti godi l’erba, gli alberi e il sole. E’ meglio anche perché il terreno sarà scosceso per cui allenerai anche i polpacci durante il movimento dei piedi.

Tricipiti

Altro passaggio quasi obbligatorio tra gli esercizi da fare all’aperto. Come si fanno? Appoggiati con le spalle ad una panchina e fai piegamenti sulle braccia cercando di mantenere la schiena quasi parallela alla panchina. Cerca di scendere il più possibile con i glutei e di tirarti su con la forza delle braccia. Per tonificare i tricipiti al parco prevedi 3 ripetizioni da 15.

Stretching

A prescindere da quali esercizi all’aria aperta da fare in primavera tu abbia scelto, devi arrivare preparato. Devi allungare i muscoli del corpo prima di iniziare l’allenamento vero. Ecco 5 pratiche stretching prima dei circuiti da fare all’aperto.

1- Stretching per la schiena

Siediti a terra con le gambe tese. Abbassa il busto in avanti e con le mani cerca di toccarvi le punte dei piedi. Non sforzarti troppo. Fai dei respiri profondi e, quando espiri l’aria, cerca di avvicinarti alle punte allungando la schiena. Mantieni la posizione per circa 3 minuti.

2 – Stretching per la schiena in piedi

Affacciati alla finestra e appoggia le mani sul davanzale. Piega il busto facendo arretrare i piedi in modo da formare un angolo di novanta gradi tra gambe e busto. Lascia naturalmente i palmi delle mani appoggiati sul davanzale. Lascia che il peso del busto ti trascini verso il basso e mantieni la posizione. Sentirai la schiena allungarsi.

3 – Stretching per la schiena, la posizione del gatto

Mettiti a carponi a terra. Quando inspiri inarcate la schiena il più possibile. Lentamente espira e nel frattempo inarca la schiena verso. Segui con la testa i due movimenti e ripeti l’esercizio per almeno 10 volte con molta lentezza.

4 – Stretching per la schiena stesi

Mettiti a terra a carponi. Vai lentamente indietro con il sedere, abbassando il busto e stendendo le braccia. Fermati quando senti la schiena che comincia a sciogliersi. Mantieni la posizione per qualche minuto.

5 – Stretching per allungare la schiena

Coricati a terra, gambe piegate e braccia lungo i fianchi. Appoggia lentamente le gambe piegate alla tua destra, lasciando le spalle attaccate al pavimento. Mantieni la posa per qualche minuto, risolleva quindi lentamente le gambe, torna nella posizione di partenza e ripeti l’esercizio nell’altro verso.

Ora che gli esercizi all’aria aperta da fare in primavera ce li hai ben chiari in testa, pensa anche alla sicurezza che possiamo darti noi con le nostre polizze “Protezione & salute”. Passa in sede a Roma in via Timavo 3 per fartele spiegare dai nostri consulenti o naviga sul nostro sito.

Back To Top