skip to Main Content
domande sulla RC Professionale per avvocati

Esercitare la professione dell’avvocato in Italia comporta diverse responsabilità etiche e normative. Tra le seconde ce ne sono alcune strettamente connesse all’iscrizione all’albo degli avvocati. Avere una RC Professionale è tra queste, diventato passaggio obbligatorio per tutti dal 2017. Ovviamente la normativa lascia la massima libertà di scelta in relazione alla compagnia assicurativa con la quale sottoscrivere la polizza. Noi siamo orgogliosi della nostra offerta ma in questa sede preferiamo accendere i riflettori su alcuni quesiti che possono sorgere intorno a questa necessità professionale.

Ecco 5 domande sulla RC Professionale per avvocati.

1 – Cosa dice la legge sull’RC Professionale per avvocati?

Il riferimento normativo iniziale in materia è rappresentato dalla legge 247 del 2012, e in particolare dall’articolo 12 che, secondo gli esperti, stabilisce:

la norma in virtù della quale tutti i professionisti sono vincolati a sottoscrivere una polizza assicurativa a copertura degli eventi che potrebbero essere causati dall’attività che svolgono.

A supportare la norma generale, è arrivato il Decreto Ministeriale del 22 settembre del 2016, pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’11 ottobre dello stesso anno, che sancisce quali sono le condizioni minime sul piano assicurativo per gli infortuni e per la Responsabilità Civile.

2 – A cosa serve quest’assicurazione per avvocati?

Interessante questa domanda sulla RC Professionale per avvocati perché pone l’accento sulla sua ratio che ne ha dato vita. Lo scopo della normativa è quello di coprire i danni che vengono provocati a terzi nel corso dello svolgimento dell’attività professionale sia dal titolare di uno studio legale che da coloro che svolgono mansioni di praticante e di collaboratore.

E’ chiaro che, in base alla specifica attività, è possibile costruire delle coperture ad hoc o prevedere garanzie extra con clausole postume e retroattive. Questo perché, al netto dell’ovvio e civile obbligo di rispettare la legge, una polizza RC Professionale per avvocati ti sarà utile per proteggerti dai danni e dai rischi caratteristici della professione forense, tenendo conto anche di attività come la conservazione di titoli, d’importi in denaro, di beni o di documenti ricevuti in custodia.

3 – Chi deve pagare questa polizza?

La risposta a questa domanda sulla RC Professionale per avvocati dipende dal soggetto a cui la si dà. Se sei uno studio legale, sarai tu a dover provvedere per:

  • dipendenti;
  • collaboratori;
  • praticanti.

Lo stabilisce direttamente il Consiglio Nazionale Forense, che in questo modo ha risolto un dubbio interpretativo di molti. Va specificato che la polizza è obbligatoria a condizione che non sia già operativa la copertura offerta dall’Inail. Il decreto fiscale 2018, invece, ha sancito che l’assicurazione infortuni non costituisce più un obbligo per gli avvocati: essi, però, sono comunque tenuti a stipularla per i praticanti, per i collaboratori e per i dipendenti.

4 – La copertura contro gli infortuni è obbligatoria?

No, se sei un libero professionista ma è auspicabile. Considera che ad essere preso in considerazione dalla copertura contro gli infortuni non è unicamente il lavoro che viene compiuto all’interno dello studio legale ma anche tutto quello che può succedere in occasione degli spostamenti. Una data importante in tal senso è il 15 giugno del 2018, quando il Consiglio Nazionale Forense ha espresso un parere ufficiale in cui invita i praticanti a sottoscrivere una tutela assicurativa in proprio, a livello individuale a propria difesa.

5 – Quanto costa la polizza Rc Professionale per avvocati?

Non è possibile dare una risposta netta a questa domanda sulla RC Professionale per avvocati. Al di là delle classiche variabili come le garanzie accessorie e i massimali, infatti, a incidere sul premio è anche il fatturato. In media si parla di 300/400 di euro annui, fermo restando che la nostra offerta parte da 200 euro (circa la metà).

La polizza RC Professionale per Avvocati di L & N de’ Liguori

La nostra offerta in tal senso parte da 200 euro l’anno ma ovviamente può essere limata in base alle proprie esigenze. La tariffa è modulata sul fatturato dell’ultimo esercizio, sul massimale e la franchigia prescelta.

Compila il form sottostante e i nostri consulenti assicurativi ti ricontatteranno al più presto per darti tutti i chiarimenti di cui hai bisogno e per proporti, senza alcun tipo d’impegno, un preventivo personalizzato:

POLIZZA RESPONSABILITA' CIVILE per AVVOCATI
Si, acconsento a ricevere informazioni, promozioni e offerte esclusive e all'invio di materiale informativo e promozionale tramite email o posta
Back To Top