skip to Main Content
+39 06 3759141 Ag802@hdiarete.it
Come proteggere i risparmi

Non è facile per nessuno questo periodo. Ci sono difficoltà di ogni sorta e non fa eccezione il piano economico. La pandemia ha di certo infero un colpo ferale all’economia italiana tra chi ha perso il posto di lavoro, chi ha visto dimezzare i propri guadagni e chi rischia di perdere i risparmi faticosamente accumulati. Su quest’ultimo punto, però, si può fare qualcosa di concreto. Esistono, infatti, strumenti che vi metteranno al riparo da brutte sorprese e noi possiamo offrirveli. Ecco come proteggere i risparmi.

Come proteggere i risparmi in caso di crisi

Se siete a capo di una famiglia o ne fate comunque parte, non potete non considerare nella gestione dei risparmi questi due fattori cruciali:

  • rischio patrimoniale
  • crisi economica

Sono snodi talmente cruciali e attuali che possiamo testimoniare che noi del settore, in questi ultimi mesi, stiamo assistendo ad un aumento del numero delle richieste di consulenza in relazione alla protezione patrimoniale. Se la situazione mondiale è incerta da oltre un anno e una fine concreta s’intravede ma ancora non è vicina, come ci si può proteggere dalle conseguenze finanziarie di questa crisi globale? La domanda se la pongono sempre più persone ed è naturale considerato il contesto attuale in cui agiamo.

Il contesto economico-finanziario attuale

La crisi epidemiologica ha finito per stravolgere non solo le nostre abitudini quotidiane, ma anche le nostre prospettive per il futuro creando inevitabilmente un clima d’incertezza nell’economia delle nostre famiglie. Si teme che a pagare dazio siano i privati. In che senso?

Alcuni esperti di macro-economia, riportati anche da Il Sole 24 Ore (LINK), espongono in merito la seguente tesi:

Per ridurre il debito pubblico e trovare una soluzione ad una crisi finanziaria del paese non risolvibile con interventi di politica monetaria ordinari, diventeranno sempre più probabili provvedimenti alternativi ma non auspicabili.

Quali essi siano è presto detto:

  • applicazione di un’imposta patrimoniale;
  • prelievo forzoso dei risparmi.

Non è questa la sede per affrontare l’eticità di accettare o meno queste soluzioni “sulla propria pelle”. Qua ci preme, invece, sottolineare che questa situazione ha messo in allerta molti risparmiatori che si dichiarano preoccupati e si chiedono costantemente come tutelare e proteggere i risparmi.

In quest’articolo vogliamo fornire la risposta dando il nostro parere su quelle che riteniamo essere le soluzioni più efficaci da valutare perché le proponiamo con successo da anni ai nostri clienti.

Consigli su come proteggere i risparmi

La nostra esperienza ci porta a segnalare 3 possibili strumenti di protezione per i risparmiatori.

Togliere i soldi dal conto corrente

Il dato da cui si parte è che sui conti correnti italiani sono depositati più di 1.680 miliardi di euro che, oltre a non rendere nulla e perdere potere d’acquisto tra inflazione, tasse e costi vari, rappresentano una ricchezza evidente ed immediatamente aggredibile.

Investire in polizze vita

Le polizze vita sono uno strumento d’investimento assicurativo che, per le sue caratteristiche di tutela e protezione della persona, sono privilegiate da un punto di vista normativo e fiscale perché hanno:

  • insequestrabilità e impignorabilità;
  • esenzione dall’imponibile dell’asse ereditario;
  • esenzione dall’imposta di bollo che colpisce gli investimenti finanziari.

Accantonare in un fondo pensione integrativo

Quest’ultima soluzione su come proteggere i risparmi posa le fondamenta su questo assioma:

Le somme versate in un fondo pensioni non sono assoggettate a patrimoniali.

I contributi versati, oltre ad avere le stesse caratteristiche delle polizze vita, presentano i seguenti benefici:

  • sono totalmente deducibili fino a 5164,57 € annuali;
  • possono essere accantonati quando si vuole;
  • possono essere riscattati al momento del pensionamento o per specifiche necessità anche prima della pensione.

Le particolari caratteristiche e le tutele che il legislatore ha voluto concedere a questi due strumenti li rendono gli unici investimenti esenti da una eventuale patrimoniale. Come proteggere i risparmi quindi?

Contattando il nostro consulente Francesco Cecchini alla seguente mail: francesco.cecchini@agenziagenerale.com

Senza nessun tipo d’impegno sarà lieto di esporvi le possibilità di tutela del vostro risparmio e le opzioni più convenienti per la vostra situazione.

Purtroppo non sono anni facili e non è colpa di nessuno. Sarebbe una colpa, però, non pensare a proteggere il futuro della propria famiglia.

 

 

 

Back To Top