skip to Main Content
+39 06 3759141 Ag802@hdiarete.it
Aeroporti per macchine volanti

Vi ricordate Blade Runner? Quel futuro così lontano non è più così lontano. Sembra, infatti, che dall’avvento dei droni, la tecnologia delle automobili volanti abbia preso un’accelerata pazzesca. Scenari di città con sciami di mezzi di trasporto volanti, in grado di connettere velocemente persone e attività economiche, sono sempre più plausibili. E se fino ad ora è stato uno scenario di un futuro immaginato da tanti scrittori di fantascienza, adesso dobbiamo entrare nell’ordine di idee che saranno presto tutti fatti veri. Lo dimostra una novità per certi versi sconcertante.

Gli aeroporti per macchine volanti

E’ tutto vero! Sembra, infatti, che a Coventry, in Inghilterra, siano partiti i lavori per la realizzazione della prima aerostazione dedicata a velivoli elettrici urbani. Si chiama Air-One ed è un progetto della Urban Air Port, azienda visionaria che ha ottenuto il sostegno del governo inglese per la creazione di quello che viene definito:

Il primo hub pienamente operativo al mondo per i futuri aerei elettrici a decollo e atterraggio verticale (electric Vertical Take-Off and Landing, o “eVTOL”).

Come funzioneranno

La ragione per cui sono in cantiere aeroporti per macchine volanti è che aerotaxi e droni destinati alle consegne, con motori rigorosamente elettrici, permetteranno di decongestionare il traffico delle città. Secondo i produttori:

Air-One ridurrà il traffico, diminuirà l’inquinamento atmosferico e contribuirà alla realizzazione di un futuro a zero emissioni di carbonio, poiché può essere integrato sia con veicoli elettrici che col trasporto pubblico sostenibile.

Come sono fatti gli aeroporti per macchine volanti

Ad oggi questi aeroporti per macchine volanti saranno inferiore del 60% nelle dimensioni rispetto a un tradizionale eliporto, l’infrastruttura odierna più comparabile. Attraverso un’innovativa tecnica di costruzione, potranno essere installati in pochi giorni e saranno alimentati a energia pulita e rinnovabile. Saranno inoltre in grado di accogliere anche altri mezzi di trasporti a energia pulita, come autobus e scooter elettrici. Potranno, infine, anche essere rapidamente smontati e trasferiti, per poterli impiegare in caso di emergenze o catastrofi naturali.

L’azienda ha in programma di sviluppare oltre 200 aeroporti urbani nel corso dei prossimi cinque anni, per soddisfare una domanda globale che pare destinata a crescere:

Secondo un report della NASA di fine 2018, negli Stati Uniti la mobilità aerea urbana potrebbe arrivare a valere fino a 500 miliardi di dollari nel breve periodo.

L’inaugurazione dell’Air-One di Urban Air Port avverrà in occasione delle celebrazioni di Coventry.

I primi test reali di taxi volanti per Ehang 184

C’è poi da aggiungere che grandi passi in avanti stanno facendo i taxi volanti che sono già in una fase avanzata di test. Il brevetto di “Taxi volante a  guida autonoma” è stato, infatti, depositato dalla multinazionale Airbus, che ha dichiarato che entro quest’anno avverrà il volo inaugurale, preceduto da alcuni passaggi intermedi durante i quali i sistemi che lo compongono verranno messi alla prova singolarmente.

La nostra Rc Auto

In attesa che gli aeroporti per macchine volanti diventino operativi, teniamoci le nostre care e vecchie automobili, ma in sicurezza. Ecco I vantaggi e benefici della nostra RC Auto sono tanti. Ci basta spiegare che l’assicurazione ti protegge anche quando:

  • guidi in aree private, come ad esempio aree condominiali o parcheggi;
  • i tuoi passeggeri causano involontariamente danni a terzi;
  • tuo figlio minore, o una persona soggetta alla tua tutela, guida a tua insaputa;
  • causi un incidente guidando con la patente scaduta o in attesa di rilascio, oppure non sei più abile alla guida a seguito di un sinistro (in caso di patente scaduta devi provvedere al rinnovo entro i sei mesi successivi);
  • causi danni alle parti interne del veicolo mentre trasporti occasionalmente vittime di incidenti stradali;
  • il tuo rimorchio agganciato al veicolo, il gancio del traino o gli accessori, come portabiciclette o bagagliera, causano danni a terzi.

Per avere un quadro completo della polizza e un preventivo senza impegno ti basterà contattarci e un nostro consulente si metterà a tua disposizione in modo del tutto gratuito.

Back To Top