skip to Main Content
+39 06 3759141 Ag802@hdiarete.it
Superciclabile d'Italia

Ormai non c’è dubbio. L’Italia è entrata in una nuova era, quella in cui la microviabilità è una realtà concreta dove rappresenta, quindi, un’opzione in più per muoversi nelle città. A prescindere dalle note ragioni che hanno generato l’accelerata dell’uso delle biciclette, ora girare sulle due ruote è sempre più facile. Lo dimostra la recente novità: è in arrivo la Superciclabile d’Italia. Sarà in Toscana ma fungerà da esempio per tutte le altre regioni. Potrebbe davvero essere l’inizio di qualcosa di nuovo ed importante.

Cos’è la Superciclabile d’Italia

Si tratta della più lunga pista ciclabile d’Italia ed è stata presentata qualche giorno fa a Palazzo Medici dal sindaco di Firenze Dario Nardella e da quello di Prato Matteo Biffoni. Tecnicamente significa che sarà possibile andare da Firenze a Prato in bici percorrendo una ciclovia di 12 km. L’idea è nata per rispondere alle esigenze dei tanti pendolari di zona che quel tratto sono costretti a farlo per lavoro ma anche per i turisti che potranno fare quest’esperienza. Secondo gli esperti, il suo tempo medio di percorrenza sarà di circa venti minuti.

Le dichiarazioni

Sulla Superciclabile d’Italia si sono espresse le istituzioni. Il sindaco fiorentino ha così dichiarato:

L’opera è nell’elenco del Recovery Plan. Sarà una pista completamente videosorvegliata e illuminata: è la prima volta che si uniscono due città di queste dimensioni. Si collegherà poi alla ciclovia del Sole, la più lunga pista ciclabile d’Italia.

Le parole del sindaco di Prato, invece, sono state le seguenti:

Non sarà semplicemente una pista ciclabile turistica o di passeggio, ma di collegamento vero e proprio per chi si sposta per lavoro o studio, inserendosi in un più ampio programma di sviluppo della mobilità dolce: da un lato il potenziamento dei collegamenti su ferro, con treni che passeranno più frequentemente nella tratta Prato-Firenze, dall’altra la metrotramvia su cui si svilupperà il progetto regionale di collegare Firenze a Prato, fino al centro Pecci e all’area ex Banci.

L’ecosostenibilità della Superciclabile d’Italia

La nuova ciclovia tra Firenze e Prato sarà il più possibile verde, anche e soprattutto nella sua realizzazione e dal punto di vista degli aspetti energetici:

Nel costo complessivo per il progetto di circa 38 milioni di euro, infatti, sono previsti la posa di asfalto riciclato installato a basse temperature ed a emissioni di vapori limitate per la pista da 4 metri di larghezza, che sarà illuminata da luci a led con sensori di passaggio. Previsti anche viadotti per attraversare la A1 e i corsi Marina e Garille.

L’avvio dei lavori della Superciclabile d’Italia è previsto per la fine di quest’anno con il completamento dei primi 7 km entro il 2022. Poi ci vorranno altri tre anni per la realizzazione del tratto centrale da 5 km dell’opera.

Se leggendo ti è venuta voglia di prendere la tua bici per muoverti al meglio in città, assicurati di farlo in sicurezza. Come? Con la nostra assicurazione per biciclette. Ecco come funziona.

L’assicurazione per la bici

Per legge non è obbligatoria un’assicurazione per i ciclisti ma è qualcosa che ha a che fare col buon senso. Considera che sulle due ruote si viaggia ad una velocità media di 20 chilometri orari alla quale è possibile farsi male e far male a pedoni coinvolti in sinistri stradali. Perché rischiare di finire coinvolto in situazioni impreviste spiacevoli, complesse da risolvere e, soprattutto, onerose?

Con la nostra polizza per bici e monopattini, a partire da soli 100 euro annui, potrai metterti al sicuro da brutte sorprese su strada. Che sia una copertura per te, il tuo partner o i tuoi figli, adesso che in Italia si viaggia sempre di più in sella, è bene farlo senza ansie. Come ci si mette il caschetto per prevedere danni importanti in caso di brutte cadute e come si fanno controllare periodicamente i freni per evitare impatti sgradevoli, non farti trovare impreparato neanche su quest’aspetto.

Se ne vuoi saperne di più perché sei curioso o se vuoi una valutazione personalizzata senza nessun tipo di impegno, ti basterà compilare il form sottostante e verrai ricontattato, quanto prima, da un nostro consulente per un preventivo gratuito. Buona pedalata. Magari presto in direzione dell’ormai mitica Superciclabile d’Italia.

POLIZZA MONOPATTINI ELETTRICI
Si, acconsento a ricevere informazioni, promozioni e offerte esclusive e all'invio di materiale informativo e promozionale tramite email o posta
Back To Top