skip to Main Content
+39 06 3759141 Ag802@hdiarete.it
Royal Enfield come vanno

Le moto Royal Enfield come vanno? Se te lo stai chiedendo, forse ne stai valutando l’acquisto. Non faresti male. Queste storiche motociclette inglesi, nate nel 1890, hanno un loro fascino e prestazioni importanti che hanno fatto innamorare i centauri di tutto il mondo.

Le grandi novità di Royal Enfield sono le nuove bicilindriche:

  • Continental;
  • Interceptor.

Vediamo le diverse prestazioni.

Royal Enfield Continental

E’ una moto bicilindrica di 648 cc raffreddata ad aria. E’ capace di erogare 47,6 CV e 52 Nm di coppia matrice.

Il design di questa Royal Enfield prevede un doppio scarico ed un doppio ammortizzatore posteriore. Ha una forcella anteriore a steli tradizionali, cerchi a raggi da 18’’, un disco singolo anteriore da 320 mm ed uno posteriore da 240 mm.

L’impianto della Continental è dotato di ABS di serie. E’ prodotto in cinque diverse colorazioni e monta una pinza flottante Bybre.

Come si guida

Parte dell’informazione sulle Royal Enfield come vanno passa da come si fanno portare su strada. La posizione di guida è carica sull’avantreno, con mezzi manubri rialzati per non affaticare i polsi.

Anche la pedana arretrata aiuta a non farti stancare le cosce. Questo garantisce una postura del motociclista aggressiva ma mai nervosa e scorretta.

Royal Enfield Interceptor

Anche questa Royal Enfield bicilindrica ha un motore a 648 cc con 8 valvole e raffreddato ad acqua ed olio. Eroga 47,6 CV a 7100 giri/minuti e 52 Nm di coppia a 4000 giri/minuti. Ha un cambio a 6 marce con frizione assistita.

Come si guida

La posizione di guida della Interceptor è legata alla sella bassa e piatta. Il peso non è bassissimo ma si avverte solo da fermo. L’impianto ABS agisce a dovere garantendo una buona sicurezza su strada.

La storia passata

Altro punto cardine per capire le Royal Enfield come vanno è entrare nella sua filosofia.

L’uso del nome Royal Enfield è stato autorizzato dalla Regina in persona e da allora è partita una produzione di:

  • biciclette;
  • tosaerba;
  • armi;
  • moto.

Il motto della Royal Enfield è:

Costruita come un cannone, va come un proiettile

Non è un caso che “Bullet” (“proiettile” in inglese) è il nome del prodotto più celebre della Royal Enfield. La produzione in Inghilterra è stata interrotta nel 1970.

La storia recente

Dopo la chiusura di Royal Enfield su suolo britannico, il marchio gode di nuova luce con la riapertura in India, avvenuta nel 1994. La principale novità di questa seconda vita è rappresentata dalla progettazione di nuovi motori Royal Enfield. Si tratta di un passaggio storico

L’obiettivo del nuovo corso è stato sostituire lo storico 350 cm³ di origine inglese, rimasto praticamente inalterato dal 1955 e ormai inadeguato ai tempi e non più commercializzabile in Europa e negli Stati Uniti a causa delle emissioni altamente inquinanti.

Il nuovo modello

Per chiudere questo ragionamento sulle Royal Enfield come vanno è bene parlare anche del futuro. Il marchio ha annunciato l’arrivo del nuovo modello Trial. Monterà un propulsore di 349 cc da 19 CV e 28 Nm. Forse è ne è anche prevista l’evoluzione a 499 cc da 27 CV e 41 Nm. Si sa poco se non quello che mostra un video teaser della sul profilo Instagram della Royal Enfield.

Se appartieni al mondo di questo storico marchio o stai valutando di entrarci, approfitta della nostra polizza dedicata. Da questa pagina hai tutte le informazioni sulla polizza Royal Enfiled della L&N de’ Liguori.

Puoi anche passare in sede a via Timavo 3 a Roma a chiedere di persona un preventivo senza impegno.

Back To Top