skip to Main Content
+39 06 3759141 Ag802@hdiarete.it
polizza auto

La scelta della giusta polizza auto per tuo figlio è importante. Perché non smetterai mai di volerlo proteggere e perché, in fondo, un neo-patentato non ha nessuna esperienza dei tanti imprevisti che possono capitargli per strada. Lo capiamo ma abbiamo una bella notizia: le tue preoccupazioni sono finite. Noi della L & N de’ Liguori siamo orgogliosi di presentarti l’accordo tra Hdi e Vodafone. Da adesso i tuoi cari su quattro ruote sono in sicurezza.

La scatola nera

Da un po’ di tempo si sta discutendo dell’utilizzo della scatola nera nelle automobili e lo abbiamo fatto anche noi in quest’articolo. Si tratta di un supporto fisico grande più o meno come uno smartphone che può essere:

  • auto-installato alla batteria dell’auto;
  • montato sul cruscotto da installatori professionisti un po’ come avviene col Telepass.

A cosa serve? Le principali funzioni della scatola nera per auto sono registrare:

  • i dati di velocità del mezzo;
  • le informazioni sull’accelerazione;
  • i dati sugli istanti immediatamente precedenti e successivi ad un incidente;
  • la geolocalizzazione per rintracciare il veicolo;
  • il numero di chilometri trascorso con analisi statistica delle distanze coperte in orari diurni e in orari notturni;
  • il tipo di percorso usato (urbano, extraurbano, autostradale) con report di analisi percentuali per giorno, settimana, mese.

Questo, in sintesi, significa raccontare lo stile di guida del conducente. Si tratta di un passaggio davvero importante per la sicurezza di chi si mette al volante.

Vodafone automotive Italia

La Hdi crede fermamente che la tecnologia possa migliorare i suoi servizi e, di conseguenza, la qualità di vita dei suoi clienti. Ecco perché, con Vodafone, ha creato la polizza auto “Insieme Plus” . Di cosa si tratta?

E’ una RC Auto per autovetture di uso privato che sfrutta tecnologia telematica on-board in grado di inviare informazioni dal veicolo in tempo reale, attraverso connessioni sicure via:

  • GPRS;
  • GSM;
  • SMS.

Il più grande vantaggio della polizza auto “Insieme Plus” è quello di poter effettuare interventi tempestivi e svolgere in tempi stretti attività di assistenza e prevenzione. Come?

La Centrale di Sicurezza

Gli allarmi provenienti dal veicolo sono gestiti da una Centrale di Sicurezza operativa 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale e in collegamento con un network di Centrali Operative che intervengono in 44 paesi Europei. Le situazioni di emergenza sono monitorate da guardie giurate che, quindi, hanno il know-how per prendere subito la decisione giusta.

Facciamo un esempio di questa polizza auto per capire meglio. Se tuo figlio viene coinvolto in un sinistro stradale, magari anche lieve, ha la possibilità di chiamare subito persone in grado di suggerirgli come muoversi al meglio e in grado di chiamare i soccorsi necessari alla sua incolumità.

Il tasto SOS

Il dispositivo che Vodafone monta a chi sottoscrive la polizza auto “Insieme Plus” offre diversi benefici. Ce n’è uno davvero importante per la salute dei tuoi figli. Il conducente ha la possibilità di mettersi in collegamento con la Centrale di Sicurezza semplicemente schiacciando il tasto SOS sulla scatola. Se chi guida ha il cellulare scarico o si trova in una zona dove non c’è segnale, ha comunque modo di parlare con chi lo può aiutare.

L’importanza della connessione

Avere un’auto sempre in comunicazione con la Centrale di Sicurezza significa alzare di molto l’asticella della sicurezza del viaggiatore. Perché:

  • si conosce sempre la posizione del veicolo grazie alla geolocalizzazione;
  • è nota in tempo reale l’entità del “crash” grazie ai dati che arrivano ai terminali;
  • è possibile mandare all’istante i soccorsi stradali e eventuali ambulanze e pompieri qualora il conducente non si mettesse in contatto con la Centrale subito dopo l’incidente.

Un altro esempio di questa polizza auto ti farà comprendere quanto i tuoi figli siano protetti anche lontano da casa. Se avviene un sinistro e il conducente al volante perde i sensi per l’impatto, la Centrale di Sicurezza sa subito dov’è il mezzo e dove inviare il soccorso medico. Conoscendo anche i dati dell’impatto, sarà possibile prevedere anche la gravità dell’incidente ed agire di conseguenza.

Che sia una semplice macchina sostitutiva per non lasciare a piedi tuoi figlio con la macchina in panne o un’ambulanza che lo porti quanto prima in ospedale, il tuo caro non sarà mai solo.

Le opportunità che offre la polizza auto “Insieme” sono molte di più di quelle esposte. Vieni a scoprirle, senza impegno, parlandone con un nostro consulente nella sede di Roma in via Timavo 3.

I pacchetti “Base”, “Premium” e “Top” saranno in grado di soddisfare le tue esigenze.

Back To Top