skip to Main Content
+39 06 3759141 Ag802@hdiarete.it
Bonus bici e monopattini elettrici

Non è facile affrontare questo (lungo) periodo di emergenza Coronavirus: l’isolamento, le tante perdite umane e il lockdown che sta mettendo in ginocchio l’economia del paese. Ne usciremo cambiati. Non per forza in peggio su tutti i fronti. Per esempio, potremmo godere di una viabilità migliore, più rispettosa del pianeta e della nostra salute. Sembra, infatti, che sia realmente in arrivo il bonus per le bici e i monopattini elettrici con lo scopo di spostare gli italiani verso questi mezzi di trasporto leggeri e mettere da parte l’uso dei mezzi pubblici, ancora troppo rischiosi.

Ma come funziona il bonus? Cosa copre? Come viene erogata la parte pecuniaria?

Il bonus bici e monopattini elettrici

Nel prossimo decreto previsto per il mese, quello che si dovrebbe chiamare “Decreto Rilancio”, sembra sia incluso il bonus bici e monopattini elettrici. La ratio è semplice e lodevole:

Se ti sposti su due ruote, inquini di meno ed eviti di accalcarti con gli altri sui mezzi pubblici abbassando le possibilità di essere contagiato dal Coronavirus durante tragitti in abitacoli chiusi dove passa poca aria.

Questo finanziamento a fondo perduto coperto dal Ministero per i Trasporti prevede la possibilità di comprare:

  • Biciclette;
  • Mountain-bike;
  • Bici a pedalata assistita;
  • Monopattini elettrici;
  • Monopattini tradizionali.

A quanto ammonta il bonus bici e monopattini elettrici

Culturalmente l’italiano è ormai pronto a buttarsi nella microviabilità, che significa prevedere mezzi di trasporto alternativi alla macchina e ai mezzi pubblici per tratti brevi e di consueta routine. Pensa alla scuola dei figli o al lavoro (se hai la fortuna di abitare vicino) ma anche alle palestre, al cinema e alle attività sportive in genere che sono quasi sempre nel quartiere e quindi nel giro di pochi chilometri. Ma quanto dovremo spendere per adattarci?

Si parla di un bonus bici e monopattini elettrici che arriva ad un tetto massimo di 500 euro a nucleo familiare con la copertura a fondo perduto dello Stato del 70%. Cosa significa? Conti alla mano, vuol dire che, se spendi 100 euro per comprare un monopattino, avrai indietro 70 euro mentre le restanti 30 le metterai di tasca tua. Un’ottima convenienza per chi vuole far fare “il salto” per tutta la famiglia.

Come verrà erogato il bonus bici e monopattini elettrici

Compreso che ogni famiglia potrà godere di massimo 500 euro a nucleo, la domanda più ricorrente è come verrà erogato il bonus bici e monopattini elettrici. Non c’è ancora una risposta ufficiale in tal senso ma la via più praticabile sembra essere una di queste due:

  • anticipo totale della spesa da parte del consumatore e successivo rimborso del 70% previa presentazione della documentazione fiscale attraverso credito d’imposta;
  • pagamento del solo 30% da parte del consumatore e richiesta del rimborso del 70% da parte del commerciante.

In entrambi i casi sarà l’occasione per muoversi lontano dai rischi del contagio. Ma è importante anche farlo in sicurezza. Cioè?

La polizza bici e monopattini elettrici

Anche se si tratta di microviabilità, sempre in giro per le strade si andrà e quindi è importante prevedere di tutelarsi verso i normali rischi legati ad incidenti stradali e danni a pedoni. Ci pensiamo noi con questa polizza bici e monopattini elettrici che offre:

  • responsabilità civile verso terzi con la copertura per te e per la tua famiglia per i danni involontariamente causati ad altri nell’ambito di un incidente su strada
  • tutela legale col rimborso delle spese legali sostenute, come ad esempio gli onorari di un avvocato, per controversie che riguardano il sinistro.

Non solo. Incluse nel premio di questa assicurazione per bici e monopattini elettrici anche:

  • abitazione in cui vivi e suo contenuto;
  • incendio, corto circuito, rottura di tubi, ricerca o riparazione perdita di gas nella tua casa;
  • furti avvenuti all’interno della tua dimora con rimborso delle spese di riparazione per i danni causati dai ladri, incluso il ripristino di porte e finestre.

Contatta subito un nostro consulente per saperne di più senza impegno oppure compila, sempre senza impegno, il modulo sottostante e sarai richiamato quanto prima:

 

 

 

Back To Top