skip to Main Content
+39 06 3759141 Ag802@hdiarete.it
Risparmiare sulle spese per animali domestici

Gli amici a quattro zampe sono una benedizione dal cielo per molte persone. Lo dimostra la pet therapy e, più diffusamente, lo dimostrano i tanti messaggi d’amore che ogni giorno compaiono sui social a favore di cani e gatti domestici. Però questo non deve indurci a non analizzare il tema da un punto di vista oggettivo. Se è vero che non possiamo fare a meno dei nostri cuccioli, infatti, è anche vero che prendersi cura degli animali domestici può rappresentare una grande spesa. Per fortuna esistono pochi e semplici trucchi per risparmiare e mantenere le uscite al minimo. Non è tanto una questione soltanto di risparmio, quanto piuttosto di un modo di vivere in maniera differente il rapporto con il proprio animaletto.

Come risparmiare sulle spese per animali domestici

Quando c’è di mezzo il cuore, i soldi passano in secondo piano. E’ giusto così ed è bello ma bisogna anche far quadrare i conti a fine mese. Ecco perché aiutiamo chi possiede animali domestici a spendere di meno con queste dritte.

1 – Acquistare il cibo giusto

Esistono alimenti per animali domestici di ogni tipologia e prezzo, ma il primo importante suggerimento è di non rinunciare mai alla qualità. E’ scientificamente dimostrato (ci sono molte ricerche in rete) che i prodotti dei supermercati non siano il meglio. Questo significa che risparmiare sui costi del cibo non rappresenta un risparmio reale a lungo termine. Perché? E’ piuttosto semplice.

Acquistare alimenti di qualità significa curare anche la salute del proprio animale domestico e dunque risparmiare sulle spese veterinarie future. Il consiglio, dunque, è di investire su cibo di elevata qualità ma preso all’ingrosso. In questo modo, potrete fare economia di scala senza rinunciare a dare il meglio al vostro cucciolo.

2 – Fare regolari visite dal veterinario

Un’altra dritta su come risparmiare sulle spese per animali domestici è seguire pedissequamente l’antico adagio medico “prevenire è meglio che curar” perché è valido sia dal punto di vista del benessere dell’animale sia dal punto di vista economico. Considerate, infatti, che. quando portate il vostro animale domestico a fare le consuete vaccinazioni, lo sottoporrete anche ad una visita di controllo complessiva. Almeno una volta all’anno, quindi, saprete lo stato di salute del vostro amico e potrete intervenire per tempo.

3 – Scegliere con cura il proprio amico a quattro zampe

Questo consiglio su come risparmiare sulle spese per animali domestici non piacerà a chi si occupa di vendita di animali domestici. Però la verità è che i rifugi traboccano di animali che non attendono altro che l’arrivo di qualcuno che si occupi di loro. Da un punto di vista economico, si tratta di evitarsi l’elevato costo dell’acquisto dell’animale di razza pura ed è un modo per legarsi subito ad una vita che sapete di aver salvato. Adottate e fatelo sempre mediante rifugi e organizzazioni che rispettano il benessere degli animali.

4 – Trasformare in guadagno l’amore gli animali

Se amate tanto gli animali e prendervi cura di loro fa parte oramai della vostra quotidianità, potrebbe essere un’attività bella e remunerativa quella di occuparvi degli animali di altre persone che, per una ragione o per un’altra, non possono dedicare le giuste attenzioni al loro amico a quattro zampe.

Il pet sitting è un’attività che si sta diffondendo sempre di più:

Ospitare un coniglio o un cane per alcuni giorni, sfamare i gatti del vicino e altre semplici attività ci aiutano non solo a risparmiare ma anche a guadagnare qualcosa semplicemente grazie all’amore per gli animali domestici.

In un periodo storico di basse buste paga e difficoltà dei giovani ad inserirsi realmente nel mercato del lavoro, potrebbe essere una preziosa (e piacevole) entrata extra.

Ora che sapete come risparmiare sulle spese per animali domestici, c’è un’altra valutazione da fare. Tra le spese per animali domestici bisogna annoverare anche i danni che i nostri cuccioli creano. Da quelli fisici in un’abitazione (la tenda strappata, il vaso rotto o il divano rovinato dalla pipì) a quelli sulle persone (aggressioni, morsi, graffi). Si può risparmiare anche in tal senso premunendovi della giusta copertura assicurativa per animali domestici che vi scudi da tutti questi imprevisti che in realtà sono “previsti” dalla polizza.

Globale Casa

Tra le diverse coperture che vi offre la nostra GLOBALE CASA, infatti, c’è anche la responsabilità degli animali domestici verso terzi. Se il vostro cane o il vostro gatto morde un ospite o gli danneggia un oggetto, avrete totale copertura della polizza e potrete risparmiare al vostro cucciolo una ramanzina che non merita.

Se volete informazioni sulla Globale Casa senza impegno, potete compilare il form sottostante per essere richiamati quanto prima da un nostro consulente che sarà lieto di creare un preven

GLOBALE CASA
Si, acconsento a ricevere informazioni, promozioni e offerte esclusive e all'invio di materiale informativo e promozionale tramite email o posta
Back To Top