skip to Main Content
+39 06 3759141 Ag802@hdiarete.it
Assicurazione per lo sci obbligatoria

Tra lockdown, pandemia e zone di colori diversi, le attività sciistiche in Italia, ma anche nel resto del mondo, sono state a lungo ferme e a tratti zoppicanti. Non siamo ancora del tutto fuori dal tunnel ma, grazie ad una massiccia campagna di vaccinazione, sembra che in molti faranno le loro vacanze sulla neve. Le cose sono però del tutto cambiate, anche per via di alcune importanti novità normative che stanno per entrare in vigore. E’ ormai cosa fatta l’obbligatorietà dell’assicurazione sullo sci. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Assicurazione obbligatoria per sciare in Italia

Questo inverno la dovrai avere. Lo ha stabilito il Decreto Legislativo numero 40 del 28 febbraio 2021, passato in sordina per la sospensione delle attività sciistiche della scorsa stagione, e che introduce tra le altre cose anche questo:

obbligo di assicurazione RCT (Responsabilità Civile verso Terzi) per chiunque acceda alle piste da sci a partire dal 1° gennaio 2022.

Cosa prevede l’articolo 30 del Decreto Legislativo 40/2021

Oltre agli sci, gli scarponi e il caschetto, in valigia quest’anno dovrai mettere l’assicurazione sullo sci. Lo dice il Decreto Legislativo numero 40 del 28 febbraio 2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 3 aprile 2020 e in attuazione dell’articolo 9 della legge 8 agosto 2019, n. 86, recante misure in materia di sicurezza nelle discipline sportive invernali. (21G00047) il quale stabilisce che:

lo sciatore che utilizza le piste da sci alpino deve possedere una assicurazione in corso di validità che copra la propria responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi. È fatto obbligo in capo al gestore delle aree sciabili attrezzate, con esclusione di quelle riservate allo sci di fondo, di mettere a disposizione degli utenti, all’atto dell’acquisto del titolo di transito, una polizza assicurativa per la responsabilità civile per danni provocati alle persone o alle cose.

Da quando entra in vigore l’assicurazione obbligatoria

A questo punto c’è da chiedersi quando tutto ciò sarà valido. Fonti normative affidabili sostengono che la legge sull’assicurazione obbligatoria per sciare in Italia entrerà in vigore ufficialmente il 1° gennaio 2022. Chi non la rispetterà andrà incontro ad una sanzione di carattere amministrativo che andrà dai 100 a 150 euro, oltre al ritiro immediato dello skipass (che in media è un costo sostanzioso).

Cosa diceva la legge prima

L’assicurazione sullo sci obbligatoria è un nuovo importante capitolo di questo tema. Quella precedente, infatti, imponeva al gestore degli impianti di stipulare un:

contratto di assicurazione ai fini della responsabilità civile per danni derivabili agli utenti e a terzi per fatti derivanti da responsabilità del gestore.

Ora la palla passa allo sciatore che deve dotarsi di assicurazione con responsabilità civile verso terzi.

Quest’assicurazione sullo sci la potrai prendere insieme allo skipass, o muoverti per tempo stipulandola tramite una compagnia assicurativa che ti darà un prezzo competitivo ma, soprattutto, incluse nel prezzo, ti darà tutta una serie di protezioni aggiuntive che renderanno del tutto sicura la tua vacanza sulla neve.

Il concorso di colpa sugli sci

Trattando il tema dell’obbligo di stipula dell’assicurazione RCT per sciare, è il caso di parlare anche l’articolo 28 del Decreto legislativo che dice:

nel caso di scontro tra sciatori, si presume, fino a prova contraria, che ciascuno di essi abbia concorso ugualmente a produrre i danni eventualmente occorsi.

Spiegato in modo semplice, vuol dire:

molti degli incidenti sulle piste da sci verranno presumibilmente considerati come concorso di colpa, a meno di accertamenti da parte delle forze dell’ordine.

Nel caso di concorso di colpa non è garantito che si coprano le spese mediche per sé, e questo è il caso che spiega quanto sia utile stipulare una propria assicurazione infortuni, di per sé non è obbligatoria.

Chiosando sull’assicurazione sullo sci è basilare sottolineare il divieto di sciare sotto l’effetto di alcolici e l’obbligo del casco da sci sotto i 18 anni.

Globale Casa

Con la nostra assicurazione per la casa, avrai le coperture che servono per sciare nella norma. In aggiunta sarai tutelati anche da:

  • incidenti domestici di terzi (come ospiti e amici in visita);
  • copertura del personale domestico (come colf e tate);
  • danni da effrazioni e furti (come infissi forzati ed oggetti di valore derubati):
  • danni causati da incendio;
  • responsabilità degli animali domestici verso terzi.

Se t’interessa avere un preventivo gratuito per goderti la stagione della neve nella legalità e soprattutto nella certezza di farlo in sicurezza, compila il form sottostante e verrai contattato quanto prima da un nostro consulente senza impegno.

GLOBALE CASA
Si, acconsento a ricevere informazioni, promozioni e offerte esclusive e all'invio di materiale informativo e promozionale tramite email o posta
Back To Top