skip to Main Content
Trucchi bambini

La salute dei figli è sempre in cima ai nostri pensieri. Il benessere è un valore importante per tutta la famiglia ma è indubbio che diventa prioritario quando si tratta di salvaguardare i più piccoli. Lo sanno bene le case farmaceutiche, che dichiarano in crescita il mercato dei cosmetici per infanti (creme anti arrossamento, borotalco, ec.) e lo sanno anche chi agisce nel settore dei giocattoli. Ma esiste sempre un rovescio della medaglia.

Chi vende prodotti per bambini è sotto una lente d’ingrandimento costante. Per fortuna. Fare i furbi in queste circostanze diventa praticamente impossibile. Ecco perché non stupisce l’ennesimo ritiro di giocattoli dal mercato. Lo scopo è precauzionale ma il prodotto in questione è tra i più delicati. Si tratta di trucchi per bambini.

La denuncia

In queste ore i giornali hanno riportato una notizia importante sui trucchi per bambini. Sono stati ufficialmente ritirati due lotti di ombretti Giotto Make Up. Più nello specifico, si parla di due set di colori cosmetici per trucchi speciali e maschere intorno agli occhi con particolari dettagliati. Semplificando, sono matite con cui un bimbo si trucca da pagliaccio. Perché questo ritiro?

La cause

Le cause di quanto avvenuto a questi trucchi per bambini non sono chiare. Quel che è certo è che non sono né voci di corridoio né antipatie tra competitor dello stesso settore. A richiamare dal mercato i prodotti da bambino è lo stesso Gruppo Fila, che in una nota si rivolge non al paese in generale ma ad un preciso destinatario. La richiesta è stata fatta a la Gros Cidac, che è una catena specifica di magazzini e negozi in Valle d’Aosta.

I trucchi per bambini coinvolti

In questi casi in cui la salute dei bambini a rischio è concreta, è bene essere informati dettagliatamente. Devi sapere che i set coinvolti sono le confezioni da:

  • 6 OMBRETTI GIOTTO MAKE UP CLASSIC Cod. 470100 (cod ean 8000825470103);
  • 6 OMBRETTI GIOTTO MAKE UP GLAMOUR Cod. 471100 (cod ean 8000825471100).

La comunicazione

Com’è stato annunciato questo ritiro di trucchi per bambini? Come dimostra l’immagine sottostante, con un preciso messaggio che risulta essere il seguente:

Abbiamo la necessità, a titolo precauzionale, di verificare i lotti dei singoli ombretti contenuti nelle confezioni

Trucchi bambini denuncia

Non sottovalutare mai possibili problemi di salute dei figli. Se sei di quelle zone o conosci qualcuno di là e hai in casa set di ombretti Giotto, controlla che non siano appartenenti alle categorie segnalate. Nel caso lo fossero, riportali quanto prima al punto vendita.

I giocattoli moderni

Il tema del gioco non è secondario nella nostra società moderna. Secondo gli Psicologi Comportamentali di ultima generazione, infatti, il tempo di gioco occupa circa il 40% della giornata dei nostri figli. Quasi la metà. Ecco perché è basilare comprare solo giocattoli controllati.

Queste sono le basi del successo dei giocattoli in bioplastica la cui nascita deriva da due punti saldi di un nuovo modo di fare imprenditoria in questo settore:

  1. il miglioramento dell’impatto ambientale dei materiali;
  2. la non nocività dei prodotti con cui entrano in contatto i bambini piccoli.

Come spiegano gli addetti ai lavori, in sostituzione dei polimeri derivati dal petrolio esistenti ora si usano materiali bio-based e biodegradabili come:

  • PLA;
  • PHA;
  • PE bio-based.

In aggiunta l’uso di compound addizionati (che sono alcune fibre vegetali o co-prodotti) sta prendendo sempre più piede.

Per noi della L & N De’ Liguori, la famiglia e la sua tutela sono un valore importante. Ecco perché proponiamo le nostre polizze su “Salute & Benessere”. Scopri sul sito quali sono e come possono aiutarti a vivere la tua vita privata in serenità.

Se hai bisogno di un confronto più approfondito, poi, puoi venire a parlare con un nostro consulente nella sede romana di via Timavo 3.

Back To Top