skip to Main Content
+39 06 3759141 Ag802@hdiarete.it
Tornare in forma dopo Pasqua

Tornare in forma dopo Pasqua è il pensiero fisso di molti. Sono stati giorni di festa e di relax. Giorni in cui non sono mancati nelle tavole degli italiani banchetti in grande abbondanza. Poco male. Fa parte della nostra cultura e staccare dal lavoro in questo modo ricarica le pile. Ora però torniamo a pensare al tuo benessere.

Tra i valori in cui crediamo fortemente alla L & N De’ Liguori c’è appunto il benessere dei nostri clienti che va tutelato dai semplici consigli che possiamo dare attraverso il nostro blog fino alle polizze costruite per proteggerti in tal senso. Su questa pagina puoi vedere le nostre offerte sul benessere e la salute e farti un’idea. Puoi anche passare in sede da noi a Roma in via Timavo 3 e parlarne con un nostro consulente.

A prescindere dalle tue decisioni in merito, il primo passo che ti consigliamo di fare è quello di volerti bene. Entrando nello specifico, scoprire come rimettersi in forma dopo Pasqua può essere un ottimo inizio.

Non si tratta di una vera e propria dieta dopo Pasqua quella che ti proponiamo. Si tratta, invece, di 9 consigli su come impostare questa stagione primaverile.

1 – Chiudi con i dolci

Per tornare in forma dopo Pasqua è bene disintossicare il corpo dagli zuccheri. Ne hai assunti in quantità eccessiva durante questi ponti tra colombe e cioccolate di varie forme. Ora è importante dire basta.

Sarebbe opportuno eliminare lo zucchero dal caffè (o da tè) o sostituendolo col dolcificante o assumendo le bevande allo stato puro. Il tuo organismo reagirà alla privazione iniziando a regolarizzare le funzioni stravolte durante le festività.

2 – Bevi molto

Tutti i più importanti nutrizionisti sono concordi nell’affermare che i liquidi aiutano ad eliminare i liquidi. Cosa significa? Che per sgonfiarti, devi perdere liquidi e che per riuscirci devi bere molto.

Le bevande da evitare per non ingrassare sono:

  • succhi di frutta confezionati (pieni di zuccheri);
  • bevande gassate;
  • alcolici.

In quest’ottica, per rimettersi in forma dopo Pasqua in fretta può aiutare assumere tisane al finocchio. Quante? Due ogni giorno dopo il pranzo e la cena.

3 – Dimentica il sale

Una qualsiasi dieta dopo Pasqua parte dall’eliminare il sale. E’ un condimento che aumenta il rischio cardiovascolare e che agisce in modo invasivo sulla ritenzione idrica.

Come non usare il sale a tavola? Cerca di sostituirlo il più possibile con spezie ed erbe aromatiche per rendere più gustosi i tuoi piatti ma senza farti male.

4 – Riformula la tua dieta quotidiana

Se vuoi davvero tornare in forma dopo Pasqua, evita cibi raffinati e ricchi di grassi (come biscotti e panini con hamburger molto conditi) e punta sulla frutta e verdura di stagione. Cerca di organizzare la dieta quotidiana in 5 porzioni prevedendo sempre pietanze crude in modo da garantirti il massimo di vitamine e sali minerali. Fatti aiutare da una nutrizionista, però, per essere certo di avere sempre il giusto apporto di proteine e carboidrati.

5 – Non saltare i pasti

Nel tentativo di rimettersi in forma dopo Pasqua alcuni credono utile saltare i pasti. Non è così. E’ anzi molto dannoso. Può creare scompensi glicemici e ti può mettere in condizione di arrivare con troppa fame al pasto successivo e quindi di esagerare con il cibo.

6 – Inizia la giornata con acqua e limone

Quando ti svegli, cerca di bere subito un bicchiere di acqua tiepida e limone. L’ideale sarebbe aspettare mezz’ora prima di fare colazione. Questo consente al tuo corpo di riattivare il metabolismo ogni giorno dandoti modo di bruciare i grassi e perdere peso.

I benefici delle vitamine del limone, poi, sono molti altri tra cui quello di tenere sempre disinfettate le cavità orali prevenendo mal di gola e tonsilliti.

7 – Usa i poteri del finocchio

Tra le verdure drenanti, il finocchio è il numero uno. Offre grandi opportunità di diuresi che ti fanno andare al bagno spesso purificando i reni ed espellendo i liquidi in eccesso.

Come assumere finocchio in una dieta? Ci sono vari modi ma i più comuni sono all’interno di un’insalata o attraverso tisane da bere tiepide e non dolcificate da zuccheri.

8 – Muoviti spesso

Per tornare in forma dopo Pasqua non puoi “lavorare” solo a tavola. E’ bene che tu dia al corpo allenamento. Non c’è bisogno di palestre o sport estremi ma sono essenziali 40 minuti di camminata al giorno.

Potresti prevedere di andare al lavoro a piedi o di uscire la mattina presto per goderti l’aria fresca. E’ sconsigliabile fare attività fisica la sera perché sei stanco e la testa è scarica dopo una giornata di lavoro.

9 – Dormi a sufficienza

Per perdere peso dopo Pasqua influiscono anche le ore di sonno. Sono molte, infatti, le ricerche mediche che dimostrano che chi dorme poco (e cioè meno di cinque ore a notte) rischia maggiormente:

  • disequilibri ormonali;
  • rallentamento del metabolismo;
  • maggiore bisogno di mangiare.

Con questi 9 consigli tornare in forma dopo Pasqua sarà facile. Per il resto, la tua salute la proteggiamo noi con le nostre polizze specifiche.

"Informazione pubblicitaria - Prima dell'adesione leggere il fascicolo informativo disponibile su www.hdiassicurazioni.it"

Back To Top