skip to Main Content
Scelta destinazione TFR

Partiamo da un concetto tanto chiaro quanto essenziale: il TFR (cioè il trattamento di fine rapporto) è un diritto del lavoratore. Non lo dimenticare mai. Sembra una dichiarazione forse un po’ pleonastica ma non lo è se la si contestualizza nell’attualità italiana. Nel nostro paese, infatti, esistono molti casi in cui la gestione dei TFR dei dipendenti è alquanto discutibile. Alcuni imprenditori la usano come liquidità. Significa che, al momento in cui avresti diritto (e necessità) di riscuoterlo, i soldi in cassa potrebbero non esserci. Come tutelarti da questo rischio terribile?

Ti abbiamo spiegato in quest’articolo ben cinque ragioni per cui ha senso una scelta di destinazione TFR diversa dall’azienda in cui operi. Ora entriamo di più nel vivo della questione, illustrandoti perché ti conviene scegliere il piano pensionistico assicurativo di HDI.

Tra tutele, rendimenti ed opportunità di scenari possibili, si tratta di aprire una porta su un futuro sereno prendendo adesso la tua vita “per le corna”.

Perché scegliere un piano pensionistico

Prima di entrare definitivamente nello specifico del perché optare per i nostri prodotti, è bene che tu capisca un punto. Alla base della scelta di destinazione del TFR verso una pensione integrativa c’è la situazione pensionistica pubblica in Italia. Spaventa ora e spaventerà ancor di più tra qualche anno.

La soglia dell’età pensionistica si alza anno dopo anno mentre il livello medio delle pensioni versate si abbassa verso soglie di povertà. Spiegato in parole più semplici, stando all’evoluzione dell’INPS, andrai in pensione molto tardi e con pochi soldi in tasca. Diventa prioritario crearti un piano B, un’entrata parallela che ti dia modo di respirare con più serenità durante la tua vecchiaia. Noi siamo il piano che cerchi.

Perché destinare il TFR a HDI

Sarebbe davvero seccante non ricevere il TFR perché la tua azienda non l’ha accantonato correttamente. Togliti subito da quest’empasse scegliendo di affidarti ad una compagnia che ha le dimensioni e l’esperienza necessarie per garantirti che nessuno toccherà mai quelli che, senza giri di parole, sono soldi tuoi. Non solo. 4 sono le ragioni per cui venire da noi.

1 – Trasparenza

Facendo questa scelta di destinazione del TFR, obbligherai il tuo datore di lavoro ad essere cristallino nella gestione dei pagamenti. Ogni anno, infatti, noi ti spediremo il resoconto della tua situazione dove potrai controllare facilmente che siano stati fatti tutti i versamenti a norma di legge. Nella malaugurata situazione in cui la tua azienda non accantoni il tuo TFR, tu lo sapresti esattamente immediatamente e inequivocabilmente.

2 – Redditività

I soldi del tuo TFR, fermi in azienda, quanto ti fruttano?. La rendita del fondo pensionistico HDI, invece, nasce dal mix obbligazioni/azioni che ponderi tu grazie ai consigli che costantemente ti danno i nostri consulenti. In un lungo periodo come potrebbe (e dovrebbe) essere la tua carriera lavorativa, i guadagni ottenuti grazie al fondo pensionistico aperto (intorno al 30%) potresti solidificarli nell’ultimo periodo di attività con un fondo obbligazionale solido. Prima semini e poi raccogli.

3 – Possibilità di riscatto parziale

Nessuno di noi può prevedere cosa ci accadrà nella vita. Non ci sono molte certezze se non il fatto che l‘anticipo di una parte del TFR lasciato in azienda lo puoi richiedere solo una volta. Nel fondo pensione, al contrario, potrai farlo per le seguenti situazioni:

  • 75% per motivi di salute tuoi e del tuo nucleo familiare;
  • 75% per comprare o ristrutturare una prima casa (tua o dei tuoi figli) dopo 8 anni di permanenza;
  • 30% per qualsiasi ragione tu voglia dopo 8 anni di permanenza.

4 – Convenienza

Un ultimo aspetto importante che ti farà capire perché la scelta di destinazione del TFR nel nostro fondo pensionistico è la più corretta sono i costi di gestione. Non esiste sul mercato un operatore che li abbia così competitivi potendo garantire, inoltre, un servizio costante di cura dell’assistito grazie alla possibilità di interagire con i consulenti sia telematicamente sia di persona.

Sei disposto a far spendere i tuoi soldi da qualcun altro? Se la risposta è negativa, vieni da noi per capire come il tuo TFR possa essere:

  • protetto;
  • redditizio;
  • sempre a portata di mano.

Ti invitiamo a leggere gli articoli su questo tema che pubblichiamo con regolarità sul nostro blog. Se abiti a Roma, o capiti comunque in città, poi, puoi passare nella nostra sede di via Timavo 3 per parlarne con un consulente.

Back To Top