skip to Main Content
Polizza furto e incendio

Tra le polizze assicurative più sottoscritte nel settore automobilistico c’è la polizza furto e incendio. Spesso è associata alla RC Auto e viene considerata parte del pacchetto base ma ci sono differenze sostanziali da conoscere. Cosa dice la legge? In cosa differiscono le due diverse tutele? Come valutare la validità di un’offerta piuttosto che di un’altra? Molti sono i quesiti che possono sorgere sul tema e quest’articolo ha l’obiettivo di rispondere a tutti.

RC Auto

Secondo la normativa italiana chi possiede un veicolo a motore (automobile o ciclomotore che sia) ha l’obbligo di sottoscrivere una polizza assicurativa RC Auto (cioè Responsabilità Civile Auto). Perché? Per coprire i danni causati in seguito a un incidente, a seconda della responsabilità dei conducenti coinvolti. Vediamo più nel dettaglio.

Chi sottoscrive solo una RC Auto ha coperte dalla compagnia assicurativa solo le spese per la riparazione di danni subiti in determinate circostanze. Questo è il passaggio cruciale. Si evince, infatti, che esistono numerosi casi in cui la RC Auto non prevede il risarcimento dei danni. Cioè?

Il conducente potrebbe dover sostenere una spesa anche molto importante dal punto di vista economico a seguito di un incidente causato per propria responsabilità come, ad esempio, in questi principali situazioni:

  • distrazione o a inesperienza al volante;
  • danni attribuibili ad agenti atmosferici e calamità naturali;
  • scoppi;
  • incendi.

Da notare che la copertura della RC Auto non prevede il furto che, quindi, non è obbligatoria per legge.

Cos’è la polizza furto e incendio

Compreso quello che copre l’Rc Auto, un conducente ha il diritto dì voler estendere la tutela alle situazioni non incluse attraverso le cosiddette polizze accessorie, dette anche “garanzie accessorie”. Tra queste furto e incendio sono le più gettonate.

Incendio

L’incendio può arrecare danni gravissimi alla vettura fino a renderla del tutto inutilizzabile. E’ ovvio che questo comporti un costo della polizza elevato. La cifra cambia in base al modello d’auto perché cambiano i costi dei pezzi di ricambio.

Furto

Il furto si può concretizzare in una perdita di denaro pari al valore del veicolo nel peggiore dei casi. Anche in questo caso il prezzo è legato alla valutazione del mercato del mezzo e all’anno di immatricolazione (più l’auto è vecchia e meno vale).

Va fatto notare che si tratta di due polizze accessorie separate. Formalmente potresti sottoscriverne solo una delle due. La ragione per cui si usa proporre una polizza furto e incendio unica è che, in questo modo, scende il costo.

Cosa copre

In cosa consiste la copertura dell’assicurazione furto e incendio?

Per la parte del furto, sei tutelato per:

  • furto completo, quando la macchina o la moto vengono rubate;
  • furto parziale, quando vengono sottratti cerchioni, ruote, fanali, specchietti e altri componenti del mezzo;
  • rapina, quando vieni aggredito durante la tua permanenza sul mezzo,

Vengono anche risarciti i danni causati da un tentativo di furto o di scasso e la completa distruzione del veicolo.

Il valore dell’auto rimborsabile viene ricalcolato con il rinnovo dell’assicurazione in seguito alla sua scadenza, tenendo conto della sua diminuzione nel corso del tempo. Nel caso del rimborso da danno del componente, invece, il valore è esattamente il costo necessario per la riparazione o per l’acquisto e l’installazione del componente mancante.

Per la parte dell’incendio, è prevista la copertura totale dei danni dovuti a:

  • incendio;
  • scoppio;
  • esplosione.

Più in generale, tutti i danni provocati all’auto da fiamme vengono ripagati grazie alla polizza furto e incendio.

Alcuni esempi? C’è il caso in cui un fulmine colpisce il tuo veicolo o anche il caso di surriscaldamento del motore o di cortocircuito che generano fiamme. L’indennizzo della polizza furto e incendio equivale al valore commerciale del mezzo se esso risulta distrutto o alle spese da sostenere in caso di riparazione di un preciso danno.

Cos’è escluso

Ci sono dei casi in cui la polizza furto e incendio non risponde. Non viene preso in considerazione il valore degli oggetti distrutti o danneggiati all’interno del veicolo. Se avevi un computer nella macchina bruciata non avrai alcun rimborso. Chiaramente questo può essere ovviato con una nuova polizza accessoria.

Queste sono solo le basi. Ogni polizza furto e incendio può essere personalizzata in base alle proprie esigenze. Ecco perché ti invitiamo a visitare il nostro sito o a venire nella nostra sede di Roma in via Timavo 3 a parlarne con un nostro consulente.

Back To Top