skip to Main Content
+39 06 3759141 Ag802@hdiarete.it
Conservazione del cordone ombelicale

Avere un figlio è un’esperienza unica. Qualcosa che ti cambia la vita e la prospettiva di essa. Lo sappiamo bene noi della L & N de’ Liguori che da anni studiamo le migliori polizze sulla protezione della famiglia per chi sta per diventare genitore o lo è già. Perché proteggere la salute dei propri cari diventa una priorità assoluta. E lo dimostra anche il boom della richiesta di conservazione del cordone ombelicale che si è registrato negli ultimi dieci anni.

Tenendo molto alla trasparenza, però, ci preme spiegarti meglio quali ombre si nascondono dietro a questa opportunità.

Cos’è la conservazione del cordone ombelicale

Tecnicamente questa pratica si chiama crioconservazione delle cellule staminali estratte dal cordone ombelicale ed è una possibilità di salvaguardare la salute dei tuoi figli nel caso ce ne sia necessità. Il nodo più grande è che in Italia non legale, per cui ci si rivolge a banche private all’estero.

Perché conservare il cordone ombelicale? Perché contiene cellule staminali preziosissime che potrebbero essere usate per il tuo bambino in caso di malattie complesse e rare. Trovare donatori compatibili non è mai facile. In questo caso creeresti un donatore “in casa”, con tutte le garanzie del caso.

La Cryo save

Ecco perché, per la conservazione del cordone ombelicale, molti italiani si sono rivolti a questa società con sede legale in Svizzera il cui rassicurante pay-off recitava:

Prima in Europa come banca privata di cellule staminali.

Ma qualcosa sembra essere andato per il verso sbagliato. La società è fallita ed ha trasferito tutti i materiali biologici ad una società polacca di cui non si hanno contatti. I cordoni sono letteralmente svaniti nel nulla.

Le testimonianze

Una neo-mamma romana, che usa il nome di fantasia di Sara, su questa storia di conservazione del cordone ombelicale dichiara:

É iniziato tutto poco più di un anno fa, ad agosto del 2018, quando ero al quinto mese di gravidanza e ho iniziato a prendere in considerazione l’idea della crioconservazione delle cellule staminali per la mia bambina. Così mi sono confrontata con il mio ginecologo e informata il più possibile, sapendo comunque che, allo stato attuale delle conoscenze scientifiche, potevano essere utili in caso di leucemie o disturbi alle cartilagini. Insomma, alla fine ho pensato che sì, ne valeva la pena.

Per la scelta della banca privata ho fatto una ricerca accurata su Internet e così mi sono imbattuta nella Cryo Save, che vantava tantissime recensioni positive e bombardava con pubblicità serrata e slogan convincenti, che presentavano la strada della conservazione per uso autologo del cordone ombelicale come un’assicurazione sul futuro dei nostri figli, quasi un jolly per tutti i mali. Io sapevo che non era così, che l’utilizzo è ancora limitato e tanti studi ancora in corso ma mi convinco comunque della bontà dell’offerta e sottoscrivo un contratto pieno di clausole (una di queste prevedeva che se non pagavo quanto dovevo, la società si sarebbe praticamente appropriata delle cellule). Come richiesto, poi, indico il codice Iban del mio conto corrente.

I costi per la conservazione del cordone ombelicale

Il prezzo più comune è di 1900 euro. Il pacchetto comprende:

  • la crioconservazione per 20 anni del cordone;
  • la tutela del sangue ombelicale in due campioni.

Non pochi soldi.

La denuncia dell’Ufficio federale della Sanità pubblica elvetico

La vicenda della Cryo Save si arricchisce della denuncia dell’Ufficio federale della Sanità pubblica elvetico (Ufsp) per violazione della legge sui trapianti e inadempimento degli obblighi di notifica e di cooperazione.

La Cryo Save aveva un’autorizzazione per l’importazione, l’esportazione e la conservazione di cellule staminali ricavate dal sangue cordonale ma in agosto scorso è stata radiata poiché la filiale era stata cancellata dal registro di commercio del Canton Ginevra.

E’ ancora tutto da capire ma questa storia sulla conservazione del cordone ombelicale ti insegna che, quando si tratta di salute, è bene puntare su chi è affidabile e trasparente. Vieni a scoprire questi valori da noi sul sito o presso la sede di Roma di via Timavo 3.

"Informazione pubblicitaria - Prima dell'adesione leggere il fascicolo informativo disponibile su www.hdiassicurazioni.it"

Back To Top